mercoledì 23 agosto 2017

Acquisti di Claire #26 - non entusiasmiamoci troppo!

Buongiorno lettori ♥ finalmente smaltisco un po' di letture. Questa estate ammetto di essermi dedicata davvero molto ai libri e poco ai manga, ma ora sto recuperando piano piano. Ecco la prima parte, la seconda non tarderà ad arrivare. Sto seguendo anche alcuni shonen e volevo chiedervi se vi piacerebbe leggere qualche commento in merito, che dite? Tra questi shoujo qua sotto abbiamo qualche lettura in comune?

I mille colori dell'amore 2 - Amarsi, lasciarsi 1 - 1/100.00 1
Tsubaki-cho lonely planet 2 - Hatsu Haru 5


  • I mille colori dell'amore 2: ci sono fumetti lenti e fumetti tremendamente veloci, il secondo volume di questo shoujo rientra nella seconda categoria. Mi è piaicuto? Nì. Amo i disegni di Minase sensei ma la storia in se mi sta deludendo abbastanza, soprattutto perché è molto frettolosa. Si inizia con le classiche frasi "Primo amore, destino, anime gemelle ecc..." ripetute a nastro con la protagonista che sorride ed arrossisce. Arriva un fraintendimento ma viene risolto subito con Mashiro che si dichiara (forse la parte migliore di tutto il fumetto, poche ragazze si dichiarano presto e poche risolvono i fraintendimenti!). Haruto la rifiuta al volo, ma nonostante questo continua a darle false speranze con frasi "Tu sei speciale, non sei come le altre, non mi ha infastidito la tua dichiarazione", la cerca con lo sguardo, la aiuta ma non vuole stare con lei: lo odio per questo modo di fare! Verso la fine spunta già la rivale, ma il tutto si risolve nel giro di due capitoli e quindi è fuori dai piedi il suo problema. Come potete notare succedono un sacco di cose e finisce con un colpo di scena, ma nel complesso non mi ha entusiasmata troppo, è stata una lettura veloce, rapida, che non mi ha dato modo di godermi i bellissimi disegni di questa autrice. Non lo droppo, provo a continuarlo.
  • Amarsi, lasciarsi 1: se il fumetto precedente è terribilmente veloce, questo primo volume tanto atteso si è dimostrato un po' lento, ma di una lentezza anche giusta che ci da modo di conoscere i vari personaggi e i loro punti di vista. Trovate una descrizione più accurata in Prime Impressioni #10
  • 1/100.000 1: non mi ha convinta molto questo primo volume di questo spin off per i personaggi, anche la trama in se non mi sembrava niente di che finché nelle ultime pagine arriva il colpo di scena che ci fa capire dove vuole andare a parare il fumetto. Un commento approfondito lo potete trovare in Prime Impressioni #11.
  • Tsubaki-cho Lonely Planet 2: io sono vittima dei disegni e dello stile narrativo della Yamamori perché a livello di trama in questo secondo volume tocchiamo il fondo. Il primo mi era piaciuto se avete seguito le Prime Impressioni #8, riponevo, e ripongo ancora, grandi speranze per questo shoujo, però al momento questo secondo volume è stato un po' meh e rivedo troppo de "Una stella cadente in pieno giorno". Non succedono troppe cose, anzi non succede niente se non un minimo avvicinamento tra Fumi e Akatsuki, ma proprio minimo, così minimo che lei si ritrova già infatuata di lui. Il nostro scrittore mantiene la sua paralisi facciale, si dimostra solo più gentile e comprensivo verso la sua domestica, accettando la sua presenza in casa e non trattandola come se fosse un fantasma. Fumi nonostante il suo caratterino interessante l'ho trovata davvero troppo precipitosa e non me l'aspettavo. Se nel primo volume si conclude l'intoppo maschile, ora alla fine di questo arriva un ostacolo femminile. Speriamo bene!
  • Hatsu Haru 5: di tutti questi fumetti forse solo di questo sono totalmente entusiasta e non ho nulla da ridire perché continua a mi piacermi. Sembra che siamo al punto di svolta, o almeno il twist è innescato proprio in questo volume. Simpaticissimi i personaggi secondari che spiccano in ogni pagina, soprattutto una coppia del tutto improvvisata che si formerà per risolvere un fraintendimento. Mi sono sorpresa solo di come il personaggio di Kai tenga più all'amicizia con uno dei suoi migliori amici che alla sua cotta per Riko, mi è piaciuto come la metta al primo posto. Non vedo l'ora di leggere il volume successivo!

6 commenti:

  1. Ciao Claire :)
    Dei manga di cui parli non seguo nulla... mi piacciono molto i disegni della Yamamori, però la trama di Tsubaki-Cho proprio non fa per me :/
    Se hai voglia di parlarci anche di qualche shonen, io sono curiosa e prontissima a leggerti!
    Per questo mese non ho letto ancora nessun manga, anch'io ho dato priorità ai libri... spero tanto di riuscire a smaltire quello che ho prima di passare in fumetteria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Julia! Se ti piacciono i disegni della Yamamori c'è sempre "Una stella cadente in pieno giorno" da provare, e merita decisamente di più rispetto a questo nuovo manga :)
      Proverò a fare qualche post in tema shonen così da consigliarti alcuni titoli!

      Elimina
  2. Ciao! :)
    Approvo i commenti sugli shonen! *_*/ Purtroppo di questi titoli non ne seguo nessuno ma leggo sempre con piacere le tue prime impressioni e i tuoi commenti, così posso farmi un'idea su cosa valga la pena di recuperare^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più o meno tutti gli shoujodi questo post sono un po' meh speravo meglio, quindi non ti perdi niente XD ultimamente mi danno più soddisfazione gli shonen!

      Elimina
  3. amarsi, lasciarsi mi è piaciuto parecchio, lo sai, e anche tsubaki-cho e hatsu haru li sto seguendo con piacere, mentre dolce primo amore l'ho droppato al primo volume senza pensarci troppo.
    quello della minase, dopo aver letto il filo rosso l'ho proprio skippato, mi sa che io e questa autrice non andiamo d'accordo...

    invece sono curiosa di sapere se ti ispira children of the whales, al momento tra le prossime uscite è quello che mi intriga di più, non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sto prendendo in considerazione l'idea di droppare I mille colori dell'amore la mangaka mi sta deludento e la storia ha la stessa piega di Namida usagi che ho detestato, mi secca abbastanza, avevo grandi speranze di miglioramento per lei dopo Dolce primo amore recentemente concluso e sempre suo mi è piaciuto un sacco ...ma niente D:

      Children of the whales penso proprio che lo prenderò, mi sono documentata recentemente in vista dell'uscita e mi ispira un sacco, spero davvero che sia un bel manga perché si prospetta molto particolare!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...