martedì 20 febbraio 2018

Prime Impressioni #16: Takane e Hana

Buongiorno ♥ nuovo manga e nuove prime impressioni. Tra le novità di questo mese spiccava questo Takane e Hana di Yuki Shiwasu per Planet Manga, annunciato al Napoli Comicon 2017. Ho letto un po' di opinioni in giro e molti lo consigliavano soprattutto per il suo lato divertente e poco romantico, quindi perché no? Visto le mille pucciosità attualmente in corso ho voluto provare qualcosa di diverso.

Titolo: Takane e Hana
Autore: Yuki Shiwasu
Casa editrice: Planet Manga
Uscita: febbraio 2018
 Stato volumi: 9 in corso

"Hana sostituisce la sorella ad un incontro a scopo matrimoniale per non far fare brutta figura a suo padre. Il ragazzo scelto è Takane, erede di una importante azienda ma con un pessimo carattere infatti non farà che insultare Hana. La ragazza stufa di esser trattata in quel modo tira fuori il suo carattere facendo finire quella messa in scena e andandosene. Peccato che il giorno dopo Takane si presenterà alla sua porta con un mazzo di rose."



Prime Impressioni

Se volete una lettura diversa alle ultime uscite dolciose e zuccherose, se cercate un manga abbastanza demenziale e divertente, allora Takane e Hana potrebbe fare per voi. Ero indecisa se acquistarlo o no, così di primo impatto non mi convinceva del tutto, però mi sono imbattuta in pareri molti entusiasti in giro per il web. Il destino poi ha voluto farmelo trovare nell'edicola della stazione, quindi l'ho davvero preso al volo e letto subito perché avevo bisogno di compagnia in treno.

Il dettaglio che mi ha convinta a dare una possibilità a questo manga è stata la protagonista, Hana, una ragazza di sedici anni lontana dallo stereotipo della eroina shoujo. Hana è semplice, mascolina, non appariscente come la sua bella sorella ma fortunatamente non vive con complessi di inferiorità e paranoie varie. Hana ha un carattere molto pepato e una bella lingua tagliente, è una ragazza che reagisce alle avversità della vita, non si fa mettere i piedi in testa, è diretta e sincera in qualsiasi cosa dica e faccia, le pesa il ruolo della bugiarda. Hana mi ha conquistata subito sin dalle prime pagine, sin da quando ha lanciato la parrucca in faccia a Takane dopo averla insultata all'incontro a scopo matrimoniale: fantastica!

Takane è un ricco e affascinante ereditiere, bello fuori ma dal carattere terribile dentro. Si nasconde dietro ad una apparente gentilezza quando gli fa comodo, ma i suoi modi di fare sono piuttosto scorbutici, saccenti e viziati. Quando qualcosa non gli va bene, come l'incontro a scopo matrimoniale organizzato da suo nonno, non si fa problema a sfoderare quella parte di se tanto odiata per far scappare la sua promossa sposa. Ha ventisei anni, dieci più di Hana, ma caratterialmente assomiglia ad un adolescente ribelle che sta passando la pubertà quando non si tratta di lavoro. Il vero carattere di Takane verrà messo in discussione proprio da Hana. Lei diventerà così una certezza per lui, una necessità, l'unica a farlo sentire se stesso e ad accettarlo così com'è.

Il fumetto parte subito in quarta, non perde tempo ad illustrare background, le prime pagine ci catapultano immediatamente all'incontro tra i due protagonisti. Takane e Hana funzionando come coppia sin dalle prime pagine, tutti e due molto orgogliosi, molto diretti e molto testardi. Nonostante la differenza d'età, nonostante lo stato sociale, sono due personaggi molto simili con una chimica scoppiettante capace di creare siparietti di vario tipo. Molto probabilmente ritroveremo i classici cliché da lui ricco e lei povera già visti e rivisti, però confido che questa coppia di protagonista renda tutto più interessante e originale.

Una cosa non mi è piaciuta molto: la narrazione. Avete presente le tavole di Host Club e di Maid Sama? Molto fitte, ricche di dialoghi, scritte ovunque da decifrare con la lente di ingrandimento, personaggi deformed dall'aspetto comico e assenza di sfondi? Bene, perché Takane e Hana è esattamente così. Ogni tanto ci sono primi piani emozionanti, tavole grandi, però molto limitate, più siparietti e gag. Penso di avere un problema con questo tipo di narrazione nei fumetti, di solito prediligo disegni che parlano, tavole più pulite e meno pieno, ma magari a voi piace.

Nel complesso Takane e Hana è qualcosa di diverso da trovare in edicola e in fumetteria, che se siete in vena di risate e situazioni esilaranti non potete farvi mancare. Per il momento lo prenderò con piacere sperando che questo mio problema con il tipo di narrazione non influisca troppo rendendo pesante la lettura.

Voi l'avete preso? Vi è piaciuto? Aspetto il vostro parere nei commenti!

6 commenti:

  1. Potrebbe essere divertente, è un secolo che non leggo un bello shojo scemo!

    RispondiElimina
  2. Qua i protagonisti battibeccano come due cretini XD è qualcosa di diverso rispetto alle ultime nuove uscite :)

    RispondiElimina
  3. Assolutamente meraviglioso *-* finalmente qualcosa di nuovo e divertente da leggere con tranquillità! Sono contenta che tu abbia deciso di acquistarlo ! spero comunque che andando avanti con la storia , questa diventi un po'più " seria", approfondendo alcuni aspetti ( come la famiglia di Takane e il rapporto che ha con sua madre , credo tu possa capire perchè mi viene in mente questa cosa xD )senza però diventare drammatico XD attendo con ansia il secondo volume.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo contributo sul decidere o meno se prenderlo è stato molto importante ♥ è bello scambiarsi pareri!! Si pure io spero in qualche risvolto più serio, il background del personaggio di Takane mi incuriosisce un sacco. In Giappone siamo già ad un alto numero di volumi, speriamo che la storia si riveli originale.

      Elimina
  4. Ciao! Questo mi ispirava davvero tanto e dopo aver letto le tue prime impressioni non ho più dubbi! Spero di riuscire ad iniziarlo presto!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere averti convinto, appena lo leggi fammi sapere cosa ne pensi :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...